Un vecchio Holmes combatte contro la sua memoria

casoirrisoltoRitiratosi in una casa di campagna, e abbandonata ormai la professione di detective, Sherlock Holmes è un anziano 93enne che lotta con la perdita di memoria e le difficoltà di una vita senile. C’è però ancora qualcosa che deve scoprire, un dettaglio nella sua memoria che non riesce a mettere a fuoco, relativo alla maniera in cui ha chiuso la sua carriera. Non contento dalla versione pubblicata da Watson del suo ultimo caso, decide di scrivere la sua versione, ma a causa del deteriorarsi della memoria non riesce a ricordare che cosa accadde esattamente.
MR.-HOLMES_-Ian-McKellen
Nel giardino della casa possiede delle arnie con cui produce pappa reale di cui si nutre con la speranza di rallentare i danni alla sua mente. Con l’aiuto di Roger, il figlio quattordicenne della sua domestica, Holmes riaprirà l’unico caso irrisolto nella sua vita e sarà costretto a rispondere alle domande che non si era mai posto. Tormentato dal ricordo della sua ultima indagine, il mistero della donna del guanto, Holmes si confida con il ragazzo e ripercorre con lui le circostanze di quell’unico caso rimasto irrisolto e che lo costrinse anni prima a ritirarsi.
MR-HOLMES
Grazie all’aiuto del piccolo Roger, Holmes riesce infine a ricordare che la donna si suicidò e che poco prima Holmes ebbe occasione di parlarle e confortarla, ma allora il suo approccio fu una pura questione di logica, senza comprendere subito che si sarebbe uccisa. Lo Sherlock Holmes di Bill Condon viene dal romanzo “A slight trick of the mind” di Mitch Cullin, non ha mai portato il caratteristico berretto che conosciamo, non fuma la pipa ma preferisce le sigarette e, ormai anziano, non sopporta vedere sè stesso nelle molte versioni per il cinema, piene di bugie; non è insomma lo Sherlock dei racconti di Watson ma uno più terra terra.
holmes1
I ricordi di Holmes traggono giovamento anche da una foto della donna suicida. Immagine meticolosamente conservata nel romanzo scritto da Watson. Un riferimento (o paragone esterno) è dunque alla fotografia e ai sentimenti per la Donna, l’unica femmina che Holmes abbia ammirato per arguzia e intelletto: Irene Adler nella sua carriera investigativa.

I commenti sono chiusi.