Fascino e arte della conversazione di Lady Susan: ‘Amori e Inganni’

Amore-e-Inganni-2016Rimasta vedova dopo la morte del suo rispettato marito, Lady Susan (Kate Beckinsale), animo egoista supportato da una bellezza mancante di eguali, non perde tempo a coglier le favorevoli opportunità che Londra e le sue periferie hanno da offrire. Dal notorio interesse per l’abbandono al lusso e al piacere, mantenendo pur sempre una rispettabilità di facciata, la donna rimasta senza beni e senza dimora sarà ospitata controvoglia dai parenti del defunto coniuge, Charles Vernon (Justin Edwards) e sua moglie Catherine Vernon (Emma Greenwell), quest’ultima estremamente contraria alla presenza di Lady Susan e del suo sconveniente avvicinarsi al bel fratello Reginald DeCourcy (Xavier Samuel). Muovendosi all’interno dell’ambiente privato e pubblico con impressionante quanto scorretta astuzia, la donna cercherà di giocare al meglio le sue carte per godere di un agiato futuro, andando contro i sentimenti dei famigliari, degli amici e della dolce figlia Frederica (Morfydd Clark).
amorieigann
Dei tanti personaggi che affollano il plot di Amore e inganni, allora, oltre alla Lady Susan di Kate Beckinsale, così astuta e senza scrupoli da risultate irresistibile, e così determinata nei suoi obiettivi da potersi permettere anche inaspettati barlumi di umanità e debolezza nel finale, è senza dubbio il personaggio di Sir James Martin, interpretato da un bravissimo Tony Bennett. Alieno, scollato, inetto e inadeguato, oltre che deliziosamente cretino, Sir James è l’altro estremo dello spettro rispetto a Lady Susan, il negativo grazie al quale tutto ha senso e il positivo è visibile, non a caso destinato all’unione proprio con quell’opposto col quale pareva davvero inconciliabile. La maniera anticonvenzionale con la quale la storia di Lady Susan viene portata avanti, con una sorta di piacere perverso per l’anticonformismo e la celebrazione di un intelletto femminile in grado di scardinare molte regole dall’interno (ma non di evitare di subirne le conseguenze), non ha niente del quieto vivere verso cui tendono le solite commedie. C’è insomma quell’idea tipica di Jane Austen per la quale le convenzioni sociali sono una gabbia per le donne (nella sua epoca ma anche oggi come dimostrano i molti adattamenti modernizzati) con in più un piacere inedito, quasi infantile e vendicativo nel mettere in scena il loro sovvertimento. Alice Johnson, un’americana senza scrupoli interpretata ad hoc da Chloë Sevigny. Solo su un argomento sembrano non essere d’accordo: il marito di Alice (Stephen Fry), “troppo vecchio per essere docile, troppo giovane per morire”, parola di Lady Susan.
hq720
Curati fino alla perfezione i dialoghi, brillantemente ricostruiti i costumi e gli ambienti in cui si muovono decine di personaggi, caratterizzati e quasi mai anonimi, per i quali le parole e i pregiudizi contano più dei fatti e delle azioni. La pellicola è tratta da Lady Susan, opera giovanile di Jane Austen scritta in forma epistolare durante la fine del ‘700 che però non fu pubblicata fino al 1871. Il regista Whit Stillman da tempo voleva cimentarsi nella trasposizione cinematografica degli scritti ,trovando grande interesse per il personaggio di Lady Susan. Per interpretarla al meglio, ha scelto un’attrice con cui aveva già lavorato anni fa, Kate Beckinsale che il regista ha diretto in The Last Days of Disco.
Amore-e-Inganni-2016-movie-Still-9-Kate-Beckinsale
L’attrice qui offre una performance straordinaria, con una fisicità che esprime tutto anche solo attraverso gli sguardi. Di fatto la sua bellezza, così come le capacità attoriali dominano letteralmente la scena. Anche Chloë Sevigny faceva parte del cast del film del 1999 e la coppia formata da lei e la Beckinsale funzionò a tal punto che Stillman ha voluto riproporre quella complicità anche in Amore e inganni. Rispetto all’opera originale, il regista ha attuato alcune modifiche, in particolar modo Lady Susan, che secondo Jane Austen era una donna manipolatrice e meschina, nel film diventa si calcolatrice ma anche amabile e impegnata a trovare un buon marito alla figlia per darle un futuro migliore.

I commenti sono chiusi.